giovedì 6 dicembre 2007

Islanda...passi avanti per l'idrogeno

Riporto una notizia ansa....!

L'Islanda punta sull'idrogeno. Dopo aver inaugurato quattro anni fa la prima stazione di rifornimento di idrogeno al mondo, utilizzata finora solo da autobus, in questi giorni ha aperto anche ai privati. Questa inaugurazione rappresenta l'ultimo passo di un progetto che ha visto coinvolti la societa' islandese New Energy, una compagnia costituita da governo, universita' e privati, che conta di alimentare fino a 40 automobili entro la fine del 2009. ''Le prospettive future dell'idrogeno sono rosee - dichiara Jon Biorn Skulason, direttore generale della New Energy - e attualmente non esiste nessun altro carburante al mondo che possa sostituire, mantenendo le stesse prestazioni, il petrolio. L'Islanda, ricca di energia idroelettrica e geotermica, riesce a produrre idrogeno senza inquinare e, entro il 2050, sara' completamente indipendente dalle fonti fossili''. Il progetto pilota, avviato nel 2003, forniva idrogeno solamente a tre autobus. Da ora sara' disponibile anche per autovetture, tra cui tre assegnate ad una compagnia di noleggio di Reykjavik. Un modo per i turisti di guidare, per la prima volta, un'auto a idrogeno. (ANSA).


Si sapeva da tempo che i paesi nordici in quanto ad energia e ambiente sono distanti da noi molto più che per la distanza geografica.Con questa notizia ne abbiamo un ennesima conferma.Speriamo che in futuro se ne parlerà anche dalle nostre parti.A proposito di questo,qualcuno ha ancora qualche perplessità e qualche dubbio sull'idrogeno.Voglio ricordare che l'idrogeno non é una novità di oggi,infatti, in Italia, fin dagli anni '70 hanno circolato veicoli di serie modificati per andare a idrogeno.

1 opinioni:

Cris ha detto...

è una tecnologia che esiste in natura.quindi pulita.basta col petrolio basta col potere basta con l"inquinamento.possiamo cambiare il modo di vivere.facciamolo