mercoledì 19 dicembre 2007

OGM e produttori.





Bruxelles chiede via libera a 4 prodotti Ogm.

La Commissione europea ha oggi presentato al Consiglio dei ministri dell'Agricoltura e della Sanità dell'Ue quattro nuove richieste di autorizzazione di Ogm in Europa: si tratta dei residui della patata transgenica della multinazionale Basf e di altri tre mais biotech della Monsanto, destinati alla produzione di mangimi ma non alla coltivazione.
Bruxelles passa così ad una marcia superiore nel processo di autorizzazione degli Ogm in Europa dopo che sui quattro prodotti gli esperti nazionali, nell'ambito del Comitato europeo di regolamentazione, non avevano riunito né una maggioranza a favore né una contraria.
L'Italia ha sempre votato contro. Interrogato sul nuovo confronto che si prepara a livello europeo sul transgenico, il ministro per le politiche agricole, alimentari e forestali,
Paolo De Castro, ha ricordato quanto già affermato da Palazzo Chigi, ossia "che le decisioni dei voti europei saranno coordinati a livello di governo chiamando i ministri interessati e cercando di avere una uniformità di voto dell'Italia nei vari consigli Ue".
I ministri europei avranno da ora tre mesi di tempo per pronunciarsi sui nuovi dossier biotech.

L'Europa ha infatti solo fino all'11 gennaio 2008 per adeguarsi alle conclusioni del panel (l'organismo di arbitraggio alla Wto) a cui si sono rivolti Usa, Canada e Argentina per condannare la lentezza delle procedure europee di autorizzazione degli Ogm. Oltre quella data, se non saranno soddisfatti, i tre paesi potranno chiedere alla Wto sanzioni contro l'Ue che potrebbero raggiungere - secondo primi valutazioni a Bruxelles - l'ammontare di 600 milioni di dollari con conseguenze sugli scambi commerciali dei paesi europei più contrari agli Ogm.

Quest'ultima parte mi sembra un tantino prepotente,dittatoriale....!

leggi l'articolo completo



Un organismo geneticamente modificato (OGM) è un essere vivente che possiede un patrimonio genetico modificato tramite tecniche di ingegneria genetica che consentono l'aggiunta, l'eliminazione o la modifica di elementi genici. wikipedia



La critica fatta agli OGM é quella di produrre cibi transgenici.Capire o spiegare la tecnica per creare un organismo modificato geneticamente é molto complessa,almeno per me.


I dubbi sui cibi transgenici deriva proprio da quella tecnica,dal tipo di inserimento di gene nel relativo organismo ecc..........!


Quello che mi lascia perplesso sono le aziende,scusate,multinazionali che producono quei prodotti.


La Monsanto é una multinazionale di biotecnologie agricole con 15 mila dipendenti e un fatturato nel 2004,neanche "troppo elevato",di 5,4 miliardi di dollari.(c'é chi fattura molto di più)
La Monsanto é stata accusata più volte da Greenpace,per un mais OGM,che é stato trovato essere tossico per l'uomo.
E' stata incriminata in Gran Bretagna per aver scaricato grandi quantità di rifiuti tossici,scarti della lavorazione.Sembra che la multinazionale abbia pagato 100 milioni di sterline per seppellire dei rifiuti speciali nel Galles del sud.
Sono state intentate diverse cause contro l'azienda.Una di queste nel 2004 contro i produttori dell'Agente Arancio(di cui uno é Monsanto)erbicida tossico per l'uomo,usato dagli Stati Uniti nella guerra del Vietnam.



La Basf era un impresa chimica che venne scorporata dall' I.G. Farben,(l'azienda chimica che faceva lo Zyklon B,il gas che serviva nelle "docce" dei campi di sterminio) a causa della gravità dei crimini di guerra commessi dall'I.G. Farben nel corso della II guerra mondiale e dell'ampio coinvolgimento della direzione nelle atrocità naziste. Wikipedia

Nel 1967, la Monsanto entrò in una joint venture con la IG Farben.


Il mio parere sulla questione é un NO comment di intelligenza.....!

Articoli correlati sulla Monsanto nel Blog Di Cris

Pagine Multinazionali Case farmaceutiche

2 opinioni:

Giovanna Alborino ha detto...

secondo te perche' oggi si muore ?
una buona parte delle malattie dipende da cio' che mangiamo, ma le aziende pensano solo a fare soldi volendoci inculcare che un prodotto e' buono quando non lo e' !
un caro saluto

Cris ha detto...

bravo lele.lo sai quello che penso.siamo burattini.non si puo piu neanche mangiare sano .w le lasagne della mamma.