martedì 15 gennaio 2008

Pubblicità agghiaccianti

Gillette: «Comincia presto a raderti.»

La pubblicità é uno tra i primi strumenti d'inganno ai nostri giorni.Ormai le tecniche di marketing delle varie aziende hanno come mezzo maggiore di diffusione dei loro prodotti la pubblicità.Poco tempo fa Sky,vodafone,tim,wind sono state multate per pubblicità ingannevole.Ma basta che digitate su google "pubblicità ingannevoli" e vi compariranno parecchie aziende importanti.

Tuttavia esistono anche altri tipi di pubblicità che si possono definire agghiaccianti.Dare un significato a queste pubblicità che vi farò vedere sotto,non mi riesce molto bene,visto che ho anche un gran mal di testa e faccio un po' fatica ha stare davanti al mio diario!

Le dieci pubblicità più agghiaccianti della storia sono state raccolte dal blog 2spare.Pubblicità che promuove voli dal Pakistan a New York,l'ombra di un aereo che si staglia sulle torri gemelle,un neonato con un rasoio in mano,Babbo Natale col pacchetto di sigarette; un uomo che sculaccia la moglie.........!La cosa strana per esempio che sono pubblicità vecchie,quella dell'aereo e le torri gemelle é di 20 anni fa......!


Qui ci sono le foto delle pubblicità....!
La mia prima riflessione é stata questa .......................................................................!Per questa gente é anche troppo intelligente!
La notizia é stata data dal blog 2spare e in seguito riportata anche dal corriere.



Pensieri Notizie

12 opinioni:

Giovanna Alborino ha detto...

trovo queste pubblicita' una premonizione fatta allora, di cosa sarebbe accaduto oggi: il fumo fa' male etc..

cmq molto stupide, raffigurare bambini con lamette o sigarette non e' il top

LauBel ha detto...

utilizzare i minori nel marketing è sempre agghiacciante; a suo tempo scrissi anche io un post su questo argomento e penso che sia davvero un universo a parte, calcolatore ed immorale...

essenzedinatura ha detto...

Comunque la più tremenda che io ricordi è quella di una pubblicità molto vecchia, dove si reclamizzavano delle saponette radioattive!!
Bob

Irene ha detto...

Allora pubblicizzavano così... oggi sono ancora più sottili e sconvolgenti. Tutto tremendamente calcolato, tutto tremendamente costruito per manovrarci per benino... ci riescono e come se ci riescono!!! :( :( :(

Guernica ha detto...

Lele, c'è il Marketing e c'è l'uomo.
Ora, dottrinalmente esiste una questione aperta da anni e anni.Ci si chiede se il Marketing crei o soddisfi i bisogni.
E il polpettone viene girato e rigirato da tempo dagli studiosi, chiaramente ognuno vuole portare acqua al suo mulino.
Io penso che li crei in maniera spudorata, soprattutto grazie a pubblicità ingannevoli.
Dobbiamo essere astuti nel discernere..altrimenti ci riduciamo ad essere dei frustrati alla ricerca delle mode che decidono loro per noi.
Tu che dici?

Guernica ha detto...

...ometto volontariamente il commento alle foto che hai riportato.
Vergogna per loro!
Complimenti per te. I tuoi post sono sempre interessanti.

Lele ha detto...

@ guernica
Ciao Guernica,rispondendo a te rispondo a tutti.Sono daccordo con quanto detto da tutti.Io da tempo penso che le pubblicità siano studiate a tavolino per creare un reale bisogno da parte nostra.
C'é chi dice che la pubblicità é giusta perché così si é più liberi di scegliere.Il problema adesso che la maggior parte delle pubblicità sono invasive,quasi tutte di macchine,telefonini,banche e prestiti vari.E poi scegliere tra cose inutili e magari uguali non é proprio libertà.Se facessero pubblicità informativa,non so,ad esempio su malattie....io non sarei contrario.Qui si parla solo di soldi....!
In questo caso le foto di quelle pubblicità le ho volute pubblicare perché secondo me rispecchiano bene la nostra società!Considerando che sono pubblicità di 20 anni fa.....!
Chiedo scusa se non sono molto presente nei commenti,ma non sono stato troppo bene,e stare davanti al pc peggiora la situazione...
Ciao e grazie...!

Spippy ha detto...

Posso rimanere senza parole insieme a te?

Juliet ha detto...

c'è una nomination per lele direttamente dal blog di juliet!!!

Irene ha detto...

Imagino allora che si tratti di vertigini e mal di testa... il pc è micidiale con questi due problemi. auguroni per la tua salute. ciao e buona notte

Lieve ha detto...

Io ho sempre pensato che ci fosse qualcosa di intrinsecamente agghiacciante in tutte le pupplicità :P

Nicola Andrucci ha detto...

la pubblicità ha rincoglionito buona parte delle persone...