domenica 10 febbraio 2008

L'apocalisse del tabacco....?


Il tabacco nel XX secolo,ha provocato la morte di 100 milioni di persone.

Fino al 2030 le morti legate al fumo supereranno gli otto milioni.L'80% riguarderanno i Paesi in via di sviluppo.

Nel corso del XXI,il tabacco potrebbe fare un miliardo di vittime.


E' quello che viene fuori dall'ultimo rapporto pubblicato a New York,dall'Organizzazzione Mondiale della Sanità.
Il rapporto é stato presentato dalla direttrice generale dell'OMS, Margaret Chan, e dal sindaco di New York, Michael Bloomberg,ed é intitolato "Rapporto sull'epidemia mondiale di tabagismò"
Lo studio fornisce statistiche ed indicazione sulle possibilità di ridurre il consumo e sulle varie politiche da adottare nei Paesi per sensibilizzare la popolazione e cercare di diminuire l'abitudine al fumo.



Le cifre sono abbastanza impressionanti e magari si fa fatica anche a crederci.
Un miliardo di persone.....?

Certo che uno dei prodotti più venduti e con maggiori profitti é proprio il tabacco,basti pensare che in Italia tra gennaio e dicembre 2007 sono stati venduti poco meno di 95 milioni di chili di tabacchi lavorati.Considerando che nel 2007 ammontano a circa 1 milione di chili le minori vendite di sigarette rispetto al 2006,probabilmente dovute anche agli aumenti.Proprio per questo,allo stesso tempo, nonostante la riduzione dei consumi, il 2007 si è chiuso con un gettito fiscale dei tabacchi lavorati in crescita: all'Erario sono andati circa 13 miliardi di euro, 420 milioni di euro in più rispetto al 2006.


Qui l'articolo completo


Queste sono alcune cifre derivanti dal mercato del tabacco.Spero fortemente che le prime statistiche non siano reali.
Anche se,chissà perché,la sensazione più forte é la perplessità.....!


11 opinioni:

Cris ha detto...

lele dillo anche alla nostra mamma!!!!!!

Mathias ha detto...

Ciao Lele, son il ragazzo di Ele l'artista..e ho nei miei blog preferiti quello di tuo fratello..ti va uno scambio di link? Io gestisco un blog a tema(ma ogni tanto parlo anche di altro) dedicato alla mia grande passione, la corsa..

Juliet ha detto...

allora sono fortunata ad essere allergica alla nicotina!

Ele ha detto...

Ciao Lele, purtroppo temo che queste cifre siano esatte, ma il business del tabacco è molto forte e temo che come dipendenza sia difficile da combattere...

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

E ricordiamoci che il fumo passivo fa male.

Lele ha detto...

@ Cris
Già detto.....ma come si dice "per i miracoli ci stiamo attrezzando" :)))

@ Mathias
Ciao......ti ho linkato....!

@ Juliet
Forse......ma ti viene anche se qualcuno ti fuma vicino....?

@ Ele
Sono daccordo con te,anche se mi riservo una piccolissima speranza che siano sbagliate quelle cifre....!

@ Daniele
Vero....molto male...!

MARGY ha detto...

fortunatamente non fumo e non ho mai fumato ....;)

Guernica ha detto...

Odio il fumo! ...Insomma! Ti puzza l' alito, i denti diventano neri e puzzano pure i vestiti, fa bruciare gli occhi e provoca malattie gravi!E' un dispendio economico. Perchè fumare? Non lo capisco. Voglio dire. Perchè iniziare? Si sa che poi crea dipendenza!

tommi ha detto...

guarda sinceramente il libero arbitrio è qualcosa che apprezzo molto e se uno, coscientemente, vuole correre il rischio, niente da obbiettare. ci sono cifre molto più inquietanti che non sono mai state divulgate riguardanti morti dovute alla volontà di altri. guerre, smog, mutamenti climatici e quant'altro. le sigarette in confronto sono buone.
tommi - www.bloginternazionale.com

Lele ha detto...

@ Margy
Brava e non iniziare...!

@ Guernica
Da molto fastidio anche a me...!
Ciao Guernica...!

@ Tommy
Per quanto riguarda il libero arbitrio sono daccordo anchio....!Hai ragione a dire che ci sono tante morti non dichiarate per guerre,farmaci....!
Certo che pensare che una cosa che si compra volontariamente,nella consapevolezza assoluta del rischio,possa provocare tante morti,a mio avviso é abbastanza inquietante.....!
Peggio ancora che nessuno se ne renda conto o non vuole farlo......!
Ciao Tommi....!

essenzedinatura ha detto...

Ho due miei amici, sono fratelli, e fumano di brutto; una volta calcolai che in un anno si spendono in sigarette una cifra che potrebbero comprarsi un utilitaria; figuriamoci in una vita!